Il mare davanti, raccontare la fuga e la speranza

il mare davanti - A5

Tsegehans Weldeslassie, Ziggy per gli amici, è nato ad Asmara. Dopo essersi laureato, come tutti i suoi coetanei viene destinato a uno dei campi militari che si trovano in Eritrea. Non ha scelta, per la dittatura infatti è un incarico obbligatorio e a tempo indeterminato, chi lo rifiuta finisce in prigione come disertore. Ziggy però non ci sta. Non vuole rinunciare al suo futuro e sceglie la strada più incerta e pericolosa: la fuga verso l’Europa. Erminia Dell’Oro ha raccolto la sua testimonianza.

Erminia Dell’Oro dedica ai profughi, agli esuli, costretti a lasciare i loro paesi per fuggire dalle guerre, dalle dittature, dalle carestie, dalle catastrofi naturali, dalla disperazione.
A loro, figli, come tutti gli uomini, di un’unica terra.
All’amico Ziggy, che gli ha raccontato la sua storia, e alla nostra amata Eritrea.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...